19 December 2020 - #logistica e-commerce

Acquisti online a Natale:

esternalizzare la logistica e prepararsi al picco delle consegne natalizie.

Il Natale è alle porte e il 48% in più degli italiani quest’anno si rivolgerà allo shopping online. (Ipsos) Il 32% di loro, inoltre, concentrerà gli acquisti dei regali esclusivamente nel mese di dicembre, congestionando l’intera filiera logistica. Per evitare disguidi e ritardi, che comporterebbero un pericoloso danno per l’immagine dei brand, la scelta più vantaggiosa si dimostra esternalizzare alcuni dei servizi di logistica e-commerce, così da dedicarsi esclusivamente al core-business, cioè alla vendita.

Esternalizzare la logistica conviene

Prima di parlare di costi, risparmio e vantaggi è bene concentrarsi sulle attività che la gestione dell’ordine e-commerce comporta:
  • Imballaggio
  • Packaging anche con personalizzazioni realizzate su misura
  • 
Spedizioni
  • Consegne all’acquirente finale
  • 
Gestione dei resi
  • A cui spesso si aggiunge anche il Servizio Clienti
Attività diverse che coinvolgono diverse professioni. Esternalizzando i servizi di logistica è possibile garantire un servizio impeccabile in tutta la filiera senza appesantirsi dei costi fissi, anzi sostenendo spese solo in relazione ai quantitativi d’ordine effettivamente ricevuti. Per i mercati B2B, inoltre, esternalizzare la logistica significa ottimizzare imballaggi e spedizioni, così da semplificare la gestione dei colli e rendendo al contempo la flotta più efficiente e le consegne più capillari. Il fattore ambientale è un’altra questione da non sottovalutare: non si tratta unicamente di sostenibilità del packaging, ritenuta peraltro fondamentale da un italiano su tre, ma soprattutto di riduzione dei viaggi per le consegne, e quindi di contenimento delle emissioni di CO2. La rete logistica e nello specifico quella distributiva devono evitare la congestione in modo da poter assorbire la crescita della domanda sotto le Feste in un momento in cui statisticamente un italiano su due rifiuterebbe di acquistare da un brand o un portale che ha consegnato con ritardo o che ha riportato un danneggiamento nell’imballaggio. Ultimo elemento cardine da non sottovalutare è la gestione dei resi, che soprattutto in questo periodo determina la positività dell’esperienza d’acquisto del consumatore finale, questa deve garantire un servizio in grado di mantenere alti gli standard qualitativi senza subire il sovraccarico degli ordini. Grazie alla nostra rete di partner su tutto il territorio italiano riusciamo a garantire un servizio di logistica preciso, agile, flessibile e puntuale ovunque, anche durante questo periodo, rendendo l’esperienza di acquisto sempre più curata, personalizzata e immediata. Contattaci per maggiori informazioni