La logistica per gli elettrodomestici venduti online

Elettronica di consumo e grandi elettrodomestici si acquistano online anche in Italia: lo dimostrano le percentuali che registrano, anche nel 2017, un trend di crescita positivo.

Una vera e propria esplosione con effetti dirompenti sulla catena logistica che vanno dall’organizzazione del trasporto alla gestione del magazzino, dal packaging alle consegne dell’ultimo miglio.

Nuove necessità che rivoluzionano il concetto di supply-chain, che dalle criticità trova nuove dinamiche e nuovi strumenti per intervenire, incentivare, adeguarsi alle nuove normative, come nel caso smaltimento del RAEE.

Quando l’e-commerce vende elettrodomestici e apparecchi elettronici cambiano i formati, non cambiano i desideri attesi dei clienti

Chi si affida agli acquisti online pretende massima serietà, servizi adeguati e rapidità nella consegna.

A differenze dei prodotti di consumo, però, gli elettrodomestici sono pesanti, ingombranti, fragili e costosi: per questo è fondamentale uno stoccaggio sicuro e qualificato affidato a personale specializzato capace di manovrare mezzi adeguati.

Un elemento strategico diventa quindi la flessibilità  operativa che riesce ad equilibrare i magazzini con strutture diversificate (porta-pallet, magazzini verticali, ….) per evadere gli ordini in tempi rapidi, gestendo senza intoppi la tracciabilità dei flussi in entrata (per il controllo degli approvvigionamenti) e in uscita (per la gestione delle consegne.)

logistica ecommerce elettrodomestici dotlog

La reverse logistic per la gestione dei resi RAEE nella logistica per eCommerce

Il trattamento della reverse logistic nel rispetto delle normative vigenti in termini di ritiro e smaltimento dei rifiuti RAEE (D.Lgs 49/2014), sono un altro elemento chiave.

La norma prevede infatti che sia assicurato al consumatore il ritiro gratuito “uno contro uno” dei vecchi elettrodomestici equivalenti a quelli acquistati online.

Un adeguamento che richiede

  • automezzi idonei al trasporto
  • luoghi idonei per il deposito delle apparecchiature obsolete ritirate singolarmente
  • processi di gestione del reso differenti sulla base dell’acquisto
  • monitoraggio e gestione delle consegne ai Centri di Raccolta comunali o agli impianti di trattamento

Ma non ci sono solo le norme da rispettare. L’industria degli elettrodomestici e dell’elettronica necessita di un’attenzione adeguata, che garantisca standard di sicurezza e affidabilità maggiori rispetto ad altri settori che operano online

logistica-elettrodomestini-online

I punti chiave della logistica per ecommerce nella filiera del bianco:

8 keypoints sintetizzano gli elementi strategici della logistica e-commerce di elettrodomestici e dispositivi elettronici:

  1. Picking e confezionamento personalizzati: per consolidare la corporate identity e rispettare le operazioni senza errori e in totale sicurezza;
  1. Imballaggi sicuri per garantire l’integrità del prodotto a destinazione: l’uso di angolari e di pellicole protettive per evitare graffi alle superfici o danneggiamenti sulle parti più esposte; doppi imballi per garantire un trasporto sicuro; packaging dedicati contro eventuali scariche elettrostatiche … sono solo alcuni dei metodi utilizzati
  1. Tracking sull’andamento dell’ordine: fornire la possibilità di visualizzare lo stato della spedizione dal prelievo fino alla consegna
  1. Consegne just-in-time comprensive di tutti i componenti per la messa in funzione dell’apparecchio: per massimizzare la resa del trasporto.
  1. Allacciamento e installazione effettuati contestualmente alla consegna possono essere eseguite nel rispetto delle norme vigenti, solo su impianti preesistenti e funzionanti.
  1. Ritiro gratuito dell’apparecchiatura elettriche ed elettroniche (RAEE) usata e smaltimento presso i centri di raccolta autorizzati
  1. Gestione informatizzata, fatturazione e gestione delle bolle do trasporto: tutti i documenti sono resi sempre disponibili online
  1. Gestione degli inventari mensili: ogni mese forniamo report sulla situazione del magazzino ma anche su eventuali perdite (errori di picking, resi per difetto, …)

Una logistica sempre più customizzata quindi ottenuta dalla razionalizzazione di ogni singolo processo.