12 ottobre 2018 - #ecommerce #logistica
Di come l’e-commerce continui ad essere un volano per l’economia se ne parla spesso su tutti i media. Meno spesso si interviene parlando di e-commerce come strumento fondamentale per semplificare e ottimizzare il modello organizzativo interno alle aziende, soprattutto per chi opera nel mercato B2B.

Contrariamente ad un portale di vendita online destinato al consumatore finale, l’e-commerce B2B mira ad aggiungere valore ai rapporti commerciali e a stabilire relazioni durature.
    Rapporti di lungo periodo che necessariamente dipendono da:
  • prodotto/qualità che non deluda le aspettative di vendita
  • distribuzione scalare e flessibile in relazione alle esigenze del mercato di riferimento
  • rete vendita e strategie di marketing funzionali alle diverse tipologie di clienti

E-commerce B2B: l’importante è dare valore

Già, sembrerà strano ma la sfida dell’e-commerce non è solo una battaglia di ribassi e sconti, ma piuttosto di vendite a prezzi adeguati ai benefici/servizi offerti.

Lo sanno bene per esempio gli operatori della grande distribuzione, che operano in un mercato molto competitivo e basano il modello di business su una rete commerciale fatta di persone. Un’organizzazione indispensabile che fortifica le relazioni ma che frammenta le informazioni e che soffre della velocità necessaria per competere sul mercato attuale.

Le aziende che operano nel mercato B2B necessitano di un approccio più snello per la gestione del Cliente, che dia la possibilità informare in tempo reale sui prodotti e che gestisca ordini in qualsiasi momento, indipendentemente dalla presenza del proprio referente commerciale.

Un nuovo modello organizzativo per il settore ho.re.ca

L’e-commerce per ho.re.ca è l’occasione per massimizzare il capitale umano, verticalizzando le operatività in modo da creare tempo libero prezioso, da dedicare al core business.

Se da un lato, grossisti e distributori vogliono poter ordinare velocemente, dall’altro la rete commerciale necessita di ricevere informazioni sempre aggiornate su prodotti, offerte e disponibilità. Infine l’azienda deve tornare ad essere la protagonista della relazione con il distributore/cliente finale.

Tre diverse tipologie di esigenze che trovano il loro naturale punto di incontro in una piattaforma online, che permetta un modello organizzativo fondato sull’ottimizzazione produttiva, nel rispetto della qualità, dei tempi e del raggiungimento di obiettivi, valorizzando le persone e le competenze.
Solo attraverso l’uso delle tecnologie digitali infatti è possibile mettere in relazione tutti gli attori coinvolti. L’e-commerce quindi diventa un nuovo Ufficio Centralizzato tra la produzione e il potenziamento dei processi di coordinamento delle vendite, con nuove modalità di relazione tra rete vendita e clienti finali.
    Con un e-commerce dedicato il grossista avrà a disposizione:
  • la possibilità di fare acquisti in qualsiasi momento
  • Non perdere tempo in telefonate per ricevere informazioni su prodotti, ordini o spedizioni
  • Ri-ordini o gli ordini ripetitivi automatizzati
  • Informazioni in tempo reale sullo stato delle spedizioni
  • la possibilità di essere aggiornato in qualsiasi momento su nuovi prodotti e offerte a lui dedicate
    la rete agenti disporrà di:
  • Cataloghi e listini sono associati per singolo Cliente
  • La possibilità di fare ordini per i propri clienti
  • La possibilità di gestire sconti e promozioni in autonomia
  • Conoscere le disponibilità e i prodotti in arrivo
  • Provvigioni garantite anche su ri-ordini fatti in autonomia dai propri Clienti
  • Provvigioni garantite per nuovi clienti che ordinano in autonomia riferiti alla propria area commerciale
  • Più tempo libero per affrontare nuovi mercati e nuovi clienti

E-commerce B2B: I benefici per l’azienda

Con l’e-commerce B2B l’azienda torna ad essere il driver del proprio business, con un controllo completo di tutti i processi così da massimizzare tempi e costi
  • Fidelizza il cliente al brand incentivando ad acquistare in autonomia
  • Rafforza la relazione grazie ad un servizio sempre disponibile
  • Velocizza la modalità di raccolta ordini
  • ha la possibilità di creare tracciare KPI interessanti per capire il comportamento degli utenti, le performance del prodotto, i carrelli abbandonati … così da mettere in atto nuove strategia di marketing.

Logistica e-commerce B2B: l’integrazione dei software nella contract logistic

Tutti i processi possono essere tracciati creando un flusso di informazione fluido ed efficiente – dall’amministrazione al magazzino e alle spedizioni. Attraverso l’integrazione tra i software, il portale e-commerce offre l’occasione per conoscere tutti i movimenti in magazzino
  • le disponibilità
  • i prodotti in arrivo
  • il “ritorna disponibile” per i prodotti esauriti
e ottimizzare le spedizioni attraverso un unico punto di inserimento, anche per
  • Delivery Multiple
  • Spedizioni a più indirizzi in un unico ordine
  • Coordinamento tra diversi spedizionieri
  • incluso il calcolo della data di spedizione in base ai tempi di approvvigionamento della merce.
Software, digitalizzazione dei magazzini e logistica efficiente concorrono insieme per la semplificazione del business: elementi fondamentali nel metodo DotLog.