22 gennaio 2018 - #logistica e-commerce

Si è tenuta il 15 gennaio a Milano il meeting Netcomm di presentazione del Libro Bianco della Logistica e Packaging per E-Commerce, finalizzato all’approfondimento degli aspetti fondamentali, delle criticità e delle opportunità della logistica e del packaging per lo sviluppo dell’e-Commerce e del Digital Export.

Presente al tavolo di lavoro Raffaele Bonizzato Presidente di DotLog, la società di servizi logistici che coinvolge 54 hubs collocati nei punti più strategici della logistica in Italia.

logistica netcomm

Molti gli argomenti presi in esami, dalla delivery all’omni-canalità fino agli aspetti normativi, con un focus sull’importanza del last-mile logistico.

“Se il mercato delle vendite online continua a rivestire trend di crescita positivi, chi si occupa di logistica deve necessariamente interrogarsi sull’importanza del ruolo della consegna al cliente finale come leva competitiva a completamento di una user-experience esaustiva” racconta Raffaele Bonizzato.

La logistica deve necessariamente essere smart, caratterizzata cioè da servizi che, nella distribuzione dell’ultimo miglio devono rispondere alle esigenze dei clienti con una rete estesa e capillare per garantire consegne efficienti anche nelle situazioni più remote.

Una corretta delivery offre l’opportunità di migliorare la customer experience e di potenziare il brand attraverso il packaging, contatto fondamentale nella comunicazione al cliente finale.

La logistica con DotLog. Contattaci per maggiori informazioni.

La sfida si gioca sulla capacità di ripensare le modalità di packaging, semplificando le tipologie di imballaggio, ottimizzando il rapporto volumetrico, semplificando le etichettature e riducendo così l’order processing, anche nell’ottica di risparmiare spazio in magazzino.

“Caratteristiche che devono influenzare anche il primo imballo, che deve presentare delle economie e delle attenzioni nei costi di produzione e di trasporto” continua Bonizzato, soprattutto in riferimento alla formulazione di un prezzo trasparente, personalizzato in relazione alle diverse tipologie di prodotto trattato.

Una personalizzazione della consegna che, nei prodotti di alta gamma per esempio, può persino prevedere di essere effettuata da operatori in “guanti bianchi” e non solo. (un servizio sviluppato dalla collaborazione con la start SiWeGo incubata in Trentino Sviluppo)

L’evoluzione delle spedizioni è quindi di sapersi trasformare da meri “veicoli per la consegna” in “commessi silenziosi” al servizio dell’acquirente, diventando così al pari di un addetto nel punto vendita.

In questo modo, quindi, oltre a rafforzare il valore del brand, si rende ancora efficace e semplificata la gestione del reso fino ad ipotizzare vendite di cross-selling.

Un’innovazione che non si conclude con la consegna della merce al cliente, ma con la messa a disposizione in tempo reale di dati fondamentali all’Azienda.

Grazie all’integrazione dei sistemi gestionali con le piattaforme di vendita è possibile infatti fornire flussi di dati che supportano il cambiamento dei sistemi organizzativi aziendali e ne velocizzano i processi di analisi.

Guarda l’intervento sulla logistica DotLog